Animalele pot fi iubite, sau nu. Însă imaginea care provine din România este un simbol al lipsei de sensibilitate și al unei cruzimi stupide, scrie publicația italiană La Stampa, citată de Rador.

Ne aflăm în Calopăr, o comună cu puțin sub patru mii de locuitori din judeţul Dolj, în România.

Muncitorii însărcinați cu marcajul rutier au trecut cu vopseaua peste corpul fără viață al unei pisici aflat pe mijlocul drumului, lovită, probabil de un vehicul.

Faptul nu a trecut neobservat: imaginile au făcut rapid înconjurul internetului, provocând indignarea faţă de acel gest atât de insensibil față de o ființă vie a cărei existență a fost curmată în mod violent.

mai mult la  /universul.net/la-stampa-despre-cazul-marcajului-trasat-peste-o-pisica-moarta-in-mijlocul-unui-drum-din-dolj-simbol-al-unei-cruzimi-stupide/

 


 

Sdegno in Romania per gli operai che rifanno le strisce sulla strada e passano sopra al gatto morto

Gli animali si possono amare o meno. Ma l’immagine che arriva dalla Romania è un simbolo di mancanza di sensibilità e stupida crudeltà. Siamo a Calopar, piccolo comune di poco meno di quattromila abitanti nel distretto di Dolj, in Romania. Gli operai addetti alle segnaletica orizzontale stanno rifacendo le strisce bianche sulla strada. E in un tratto di questa, nel centro strada, passano sopra il corpo senza vita di un gatto, probabilmente investito da un veicolo.

Il gesto non è passato inosservato: le immagini hanno fatto in fretta il giro del web provocando sdegno per quel gesto così insensibile nei confronti di un essere vivente la cui esistenza è stata stroncata in maniera violenta.

«Non è normale. Hanno sbagliato, avrebbero dovuto almeno spostarlo sul lato della strada» dice indignata una abitante del posto. «Dovevano fermarsi. Controllare come stava. Magari era morto, ma forse poteva essere ancora vivo. Non è normale quello che hanno fatto» le fa eco un’altra donna.

/www.lastampa.it/la-zampa/

Lasă un răspuns